Međugorje

Međugorje è un paesino situato in Bosnia, nell’Erzegovina, situato alla base di due colline, il Križevac e il Podbrdo; il nome Međugorje significa appunto “fra i monti”. La popolazione, al momento delle apparizioni esercitava quasi esclusivamente un’attività agricola mirata al tabacco e alla vite, dalla quale traeva a malapena di che vivere.

Oggi naturalmente, le cose sono molto cambiate, ma all’epoca in cui iniziarono le apparizioni anche il clima politico era alquanto opprimente e pericoloso: la polizia comunista era onnipresente e reprimeva con durezza ogni manifestazione di religiosità.

L’evento che avrebbe sconvolto la vita dell’intero villaggio, con ripercussioni in tutto il mondo, religioso o no, ebbe inizio il 24 giugno del 1981.

Quel 24 giugno 1981, sei ragazzini vedono “… una figura femminile luminosa sul sentiero che costeggia il Podbrdo. La Signora ha un bambino fra le braccia. Il 25 giugno ritorna e si presenta: “Io sono la Regina della Pace”.

Statua della Gospa in cima al Podbrdo. Gospa in croato vuol dire "Madonna".
condividi l'articolo su: