Informatica in campi profughi

Il progetto consiste nel regalare ai 13 ragazzini che risiedono nel campo profughi di Dubrava un computer con cui poter iniziare ad impratichirsi e soprattutto a giocare nei lunghi inverni.

Non è possibile ipotizzare un collegamento internet perchè la linea telefonica non arriva al campo.

condividi l'articolo su: